CORONAVIRUS

Chi ha fatto ingresso in Abruzzo dall’8 marzo 2020, proveniente dalla regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano – Cusio – Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia HA L’OBBLIGO di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra …

Continua ..